Se il tuo mondo è quello della fotografia, non puoi non leggere la recensione della Canon EOS 5D Mark III.  Le due versioni precedenti hanno avuto un grande successo, tra l’altro sono state le prime ad esser uscite full frame nell’ambito digitale.

Le precedenti, ovvero la Canon EOS 5D e Canon EOS 5D Mark II, uscite la prima nel 2005, l’altra nel 2008, erano ottimali anche per coloro che non erano ancora dei veri professionisti. Quest’ultima invece (Canon EOS 5D Mark III) è stata una vera rivoluzione, grazie soprattutto all’autofocus nettamente migliore.

Canon EOS 5D Mark III: prezzo, caratteristiche e recensione completa

Estetica e gestibilità

L’estetica della Canon EOS 5D Mark III è davvero professionale. In quest’ultima fotocamera non c’è il lampeggiatore, ciò significa che dovrai portartene uno sempre con te.

Se hai utilizzato Canon in passato, sai bene che le fotocamere si presentano con dei tasti che hanno doppie funzioni. Se invece non l’hai mai usata, inizialmente potresti avere un po’ di difficoltà e rivolgerti al manuale di istruzioni.

Uno dei tasti maggiormente importanti potrebbe essere quello con la “Q“. In quanto fa un riepilogo delle impostazioni, e tra l’altro ti permette di modificare e personalizzare i tasti a tuo piacimento.

Canon EOS 5D Mark III: prezzo, caratteristiche e recensione completa
11 Recensioni

Professionale al punto giusto

Ti basta tenere in mano la bellissima Canon EOS 5D Mark III, per capire che chi la utilizza è un vero professionista. Uno degli aspetti più interessanti è la modalità che ti permette di effettuare scatti silenziosi. In totale discrezione potrai fotografare, senza che nessuno si accorga di te.

La messa a fuoco è sbalorditiva, molto più precisa e soprattutto molto veloce. All’interno del menù della Mark III, c’è una voce dedicata all’autofocus, qui potrai sbizzarrirti grazie alle tantissime funzioni a disposizione.

Un altro aspetto da non sottovalutare, è il bilanciamento automatico del bianco. Una funzione che ti risparmia del tempo prezioso, naturalmente sono solo alcuni i casi (dipende dai tipi di illuminazione), in cui bisogna passare a bilanciare i colori automaticamente.

La batteria ha davvero un’ottima autonomia, con circa 500 foto e video, consuma più o meno metà dell’intera carica.

Immagini di qualità ma pesanti

Ebbene si, le immagini della Canon EOS 5D Mark III escono pronte per l’uso. Impostazioni standard di altissima qualità e già pronte per stamparle. Purtroppo la qualità di una immagine (circa 22 MB) causano il riempimento immediato della memoria, tant’è che basterebbe un file RAW ed uno JPG per occuparne una da 30 MB.

Nonostante la qualità della risoluzione elevatissima, per il Digital Noise (quello che per noi è il rumore in riferimento al digitale) non c’è alcun problema. L’unica cosa è che il dettaglio viene perso, se non si provvede ad alzare l’ISO di almeno 3200.

La sfocatura (chiamata professionalmente Bokeh) è decisamente perfetta. Tutto ciò grazie all’utilizzo dello zoom Canon EF 24-70mm 1:2.8 L II USM. Se ti stai chiedendo qual è il miglior file tra RAW e JPG, in realtà è indifferente, dipende da quale vuoi scegliere tu e dalle circostanze in cui ti trovi.

Il video perfetto

Naturalmente oltre alle foto, la nostra cara Canon EOS 5D Mark III riesce a fare dei video a dir poco spettacolari. Ecco qualche caratteristica che la distingue per il suo genere:

  • Capacità di registrare dei video, in Full HD 1080p;
  • Durante la registrazione tutte le opzioni video sono facilmente gestibili;
  • L’audio può esser registrato in modalità stereo a 48 KHz;

Tengo a precisare che i fotografi professionisti, proveranno un certo piacere nel poter creare foto HDR, durante l’attimo in cui stai scattando la foto.

Canon EOS 5D Mark III: prezzo non indifferente

La Canon EOS 5D Mark III è davvero una macchina fotografica, degna di essere chiamata tale. Performante, precisa e si può definire una delle reflex più che complete, che esistono in commercio.

Il prezzo del modello EOS 5D Mark III va da un minimo di €2.000 fino ad arrivare a €4000 se viene abbinato lo zoom EF 24-70mm 1:2.8 L II USM. Una spesa che sicuramente ne vale la pena fare.

Gli unici due difetti” che a parer mio potrebbero migliorare, è l’assenza di un lampeggiatore, e il fatto che il tempo della posa è inferiore rispetto a quello che dovrebbe essere. Per il resto è performante ed estremamente bella.

Canon EOS 5D Mark III offre:

  • Sensore a pieno formato da 22,3 megapixel
  • AF a 61 punti
  • Scatti continui a 6 fps
  • Sensibilità ISO 100–25.600, espandibile a ISO 102.400
  • Video Full HD con controllo manuale
  • Uscita HDMI senza compressione in Full HD 8 bit 4.2.2
  • Processore DIGIC 5+ a 14 bit
  • Corpo macchina resistente
  • Display a 1.040.000 punti, da 8,11 cm (3,2″)
  • Modalità HDR
  • CMOS da 22,3 megapixel
  • Velocità di scatto rapida
  • Modalità High Dynamic Range
  • Potente elaborazione DIGIC
  • Immagini correttamente esposte in qualsiasi condizione di illuminazione
  • Schermo grande e luminoso per una chiare visualizzazione delle immagini
  • Splendidi scatti anche in condizioni di scarsa illuminazione
  • Ampio sensore per un maggiore controllo sulla profondità di campo
  • Video Full HD 1080 p
  • Backup di immagini istantaneo
  • EF Lenses
Canon EOS 5D Mark III: prezzo, caratteristiche e recensione completa
11 Recensioni

Hai già provato questa bellissima macchina fotografica? Per qualsiasi dubbio o altro, commenta pure l’articolo e sarò felice di risponderti nel più breve tempo possibile.

Se l’articolo ti è piaciuto, ti invito a seguire le mie pagine social ed a cliccare sul +1 (sempre che tu non l’abbia già fatto). 😊